E-Commerce Supply Chain: 4 strategie per una catena di approvvigionamento e-commerce efficiente

Immaginate questo: I prodotti finiti sono consegnati in tempo, i livelli di inventario sono ottimizzati, le scorte sono rare e gli ordini dei clienti sono raccolti, imballati e spediti rapidamente. Sembra meraviglioso, vero? Anche se questa potrebbe non essere la situazione in cui ci si trova attualmente, è raggiungibile migliorando la supply chain del proprio e-commerce.

Costruire una supply chain strategica per il proprio e-commerce non è un compito facile. Bisogna tenere in considerazione molti fattori: il trasferimento di prodotti finiti dal produttore al venditore o a terzi, il monitoraggio dei livelli di inventario, la gestione di un magazzino, il prelievo e l’imballaggio degli ordini, la spedizione dei prodotti ai clienti, la gestione dei resi e la logistica inversa. Se una fase della catena di approvvigionamento esce dai binari, può far deragliare la velocità dell’intero processo e causare grandi ritardi a valle.

La gestione della supply chain è un fattore determinante per la crescita futura del proprio business e-commerce. Una volta che si ha in atto una solida strategia logistica e-commerce, bisogna migliorare la propria supply chain man mano che le vendite online crescono e si evolve il modello di business. L’obiettivo è quello di avere una catena di approvvigionamento e-commerce in sincronia con i canali di vendita.

In questo articolo, si imparerà ad ottimizzare la supply chain del proprio e-commerce in ogni fase, ridurre i costi di logistica e mantenere i clienti soddisfatti.

 

Cos’è la catena di approvvigionamento dell’e-commerce?

La supply chain e-commerce è una sequenza di processi logistici, che includono la reperimento di materie prime, la fabbricazione di prodotti finiti, l’immagazzinamento, la gestione delle scorte, l’evasione degli ordini e la consegna. L’obiettivo finale è quello di consegnare un prodotto di qualità ai clienti, e ogni fase della catena di approvvigionamento gioca un ruolo chiave nel far arrivare gli ordini alla porta del cliente in modo tempestivo.

 

Cos’è la gestione della catena di approvvigionamento dell’e-commerce?

 Il Supply Chain Management (SCM) si occupa della gestione della catena di approvvigionamento dell’e-commerce, supervisiona la logistica in entrata e in uscita, a partire dalla produzione fino alla spedizione degli ordini dei clienti.  SCM è la spina dorsale dell’e-commerce ed è una componente cruciale nella sua crescita. Una supply chain altamente ottimizzata aiuta a ridurre i costi e ad aumentare la produttività, il che può avere un impatto sia sui margini di profitto che sulla soddisfazione del cliente.

Centro sulla Logistica e il Supply Chain Management | LIUC BS

4 vantaggi di una supply chain e-commerce semplificata

Trovare modi per snellire la catena di approvvigionamento non solo migliora le operazioni interne, ma può anche avere un grande impatto sull’esperienza del cliente.

Ecco quattro vantaggi di una supply chain e-commerce semplificata:

  1. Tempi di spedizione più rapidi

Qualsiasi ritardo nella supply chain dovrebbe essere identificato e migliorato, specialmente quando si tratta di spedizioni.

I due fattori principali che influiscono sui tempi di spedizione sono:

  •   Dove si trovano i produttori, magazzini e clienti finali;
  •   Il metodo di trasporto (ad esempio, aereo, marittimo, ecc..) 

La spedizione è una delle fasi più importanti della catena di approvvigionamento e bisogna gestirla correttamente. Può aiutare a ridurre l’abbandono dei carrelli e dare un vantaggio competitivo.

  1. Tariffe di spedizione convenienti

Per ottimizzare una supply chain e-commerce, è necessario nel tempo trovare modi per ridurre i costi di spedizione.

Alcuni esempi includono:

  • l’uso dell’imballaggio giusto per i prodotti in base al peso e alle dimensioni,
  • la suddivisione dell’inventario tra le varie località geografiche, in modo che sia efficace dal punto di vista dei costi, 
  • la ricerca di sconti di spedizione da parte dei corrieri in base al volume degli ordini.

Inoltre, scegliere la giusta modalità di trasporto può avere un impatto notevole sulle tariffe di spedizione. La spedizione rapida via aerea può essere veloce, ma anche costosa. Esistono alternative di trasporto più convenienti, come ad esempio, il trasporto LTL (less-than-truckload) che permette agli spedizionieri di organizzare il loro carico con quello di altri diretti nella stessa direzione. In questo modo, si paga solo per la propria parte del rimorchio piuttosto che per intero.

  1. Gestione accurata dell’inventario

La gestione dell’inventario gioca un ruolo chiave nella supply chain dell’e-commerce.

Ottimizzando i livelli di inventario, è possibile:

  •   Migliorare il controllo delle scorte,
  •   Evitare stock inutili,
  •   Prevedere la domanda futura,
  •   Semplificare la valutazione dell’inventario.

Ci sono diversi modi per affrontare le sfide che si presentano nella gestione dell’inventario di un e-commerce, come: l’impostazione di punti di riordino basati sui dati storici degli ordini e sulle proiezioni future, il controllo regolare e l’implementazione di un software di gestione dell’inventario.

  1. Migliori esperienze per i clienti

Una supply chain e-commerce snella assicura che si possa offrire la migliore esperienza al cliente per ogni ordine che egli effettua. Trovando modi per migliorare la catena di approvvigionamento, si può far pagare meno la spedizione, accelerare i tempi di consegna e ridurre il rischio di errori umani dovuti a una catena mal gestita.

Man mano che la  supply chain del proprio e-commerce si rafforza, sarà possibile concentrare più energie sul miglioramento della comunicazione con i clienti, permettendo loro di seguire gli ordini in tempo reale fornendo aggiornamenti dalla elaborazione alla consegna dell’ordine.

Costruire supply chain resilienti è una priorità? - LineaEDP

4 strategie di supply chain e-commerce per piccoli o grandi shop online

I manager della supply chain dovrebbero essere sempre alla ricerca di modi per migliorare e ottimizzare i sistemi logistici e il fulfillment.

Ecco alcune strategie collaudate che i brand in rapida crescita e le piccole imprese hanno implementato per aumentare l’efficienza e migliorare le vendite online, sia su un singolo shop che con un approccio omnichannel.

  1. Utilizzare più centri di fulfillment

Non è una sorpresa che i clienti si aspettano tempi di consegna veloci a un prezzo accessibile (spesso gratis). Usando più magazzini e luoghi di stoccaggio, è possibile espandere la portata dei clienti e ridurre significativamente i tempi di consegna. 

  1. Implementare la gestione dell’inventario in tempo reale

Mentre gli ordini vengono piazzati e spediti, il controllo dell’inventario diventa una sfida se non viene gestito rapidamente e in tempo reale. Il giusto sistema di gestione dell’inventario o un sistema ERP può aiutare a prevenire le scorte, a ottimizzare la spedizione di merci dal produttore e a velocizzare le consegne ai clienti. È anche possibile accedere a un ricco numero di dati e analisi che aiutano a prendere decisioni migliori su come ottimizzare la supply chain.

  1. Ottimizzare il magazzino

Un sistema di gestione del magazzino può aiutare a gestire i livelli di inventario e lo stoccaggio, a migliorare la produttività e a soddisfare gli ordini in modo efficiente. Può anche aiutare a limitare le incertezze, risparmiare tempo e ridurre l’errore umano, senza la necessità di condurre continuamente audit del magazzino.

  1. Collaborare con un partner 3PL

Gestire una catena di approvvigionamento e-commerce in rapida evoluzione può essere una sfida. Molti marchi di e-commerce in rapida crescita scelgono di collaborare con una società di logistica (3PL) che offre una rete di sedi di fulfillment, una tecnologia adeguata e una profonda esperienza nella gestione della  supply chain dell’e-commerce. 

 

Conclusione

Trovando il modo di ottimizzare la catena di approvvigionamento e-commerce, si potrà costruire una squadra più efficiente eliminando le problematiche e migliorando la produttività. Con una supply chain semplificata, sarà possibile offrire una migliore esperienza al cliente, evitando le scorte, offrendo migliori tariffe di spedizione e accelerando i tempi di consegna.

 

Cerchi l’alleato perfetto per gestire la logistica del tuo E-Commerce?

Fby è proprio quello che fa per te!

Contattaci e richiedi un appuntamento con i nostri esperti!