FBM: cos’è, come funziona e come si confronta con fulfillment by Amazon (FBA)

Amazon è il più grande sito di e-commerce del mondo e avere i propri prodotti sul marketplace permette di avere una buona visibilità.

Amazon dà ai venditori l’opportunità di soddisfare gli ordini da soli o lasciare che sia  Amazon stesso a gestire il processo di fulfillment.

Infatti, i venditori di Amazon possono usare una combinazione dei seguenti metodi di fulfillment:

Anche se FBA è il metodo più comune, negli ultimi tempi molti marchi dell’e-commerce hanno cercato delle alternative scegliendo Amazon FBM.

In questo articolo, entreremo nei dettagli su come funziona Amazon Fulfilled by Merchant, i pro e i contro degli ordini Amazon che sono soddisfatti dal commerciante e infine il confronto tra FBM ed FBA. 

 

 Cos’è Amazon Fulfilled by Merchant (FBM)?

Con Amazon Fulfilled by Merchant è il venditore Amazon  responsabile del fulfillment dei prodotti acquistati sul marketplace. FBM può essere gestito direttamente dal venditore o associandosi con un fornitore terzo di servizi logistici (3PL).

A differenza dei prodotti che hanno lo stato Prime e chi utilizza i servizi di Amazon per gestire il fulfillment o il programma Prime Fulfilled Seller, con FBM il commerciante è responsabile dello stoccaggio dell’inventario, del fulfillment dell’ordine, dei ritorni e del servizio clienti.

 

Quali sono i motivi per usare FBM?

FBM è molto spesso sottovalutato dai venditori a causa della convenienza di Amazon FBA. Tuttavia, ci sono casi in cui si dovrebbe considerare questa alternativa. Ad esempio quando si vende:

  • Articoli fatti a mano o esclusivi che non sono molto richiesti;
  • Piccole quantità di prodotti;
  • Articoli a basso profitto;
  • Prodotti che sono difficili da consegnare, specialmente se sovradimensionati o fragili.

 

Come funziona Amazon FBM?

Con il modello Fulfilled by Merchant è possibile stoccare e spedire gli articoli in autonomia oppure affidare l’evasione degli ordini a un soggetto terzo, diverso da Amazon, come un partner 3PL. In ogni caso, il venditore è tenuto a soddisfare i requisiti degli standard di servizio richiesti da Amazon relativi agli ordini e alla spedizione. Il venditore deve inoltre fornire il servizio clienti e l’elaborazione dei resi per gli ordini.

Amazon FBM è di solito l’unico metodo di fulfillment disponibile per i nuovi commercianti che vendono su Amazon, in quanto FBA richiede alcune approvazioni e del tempo per essere impostato. I piccoli venditori possono spesso soddisfare gli ordini da soli, mentre i venditori più grandi hanno bisogno di utilizzare una rete logistica.

Ecco alcuni passi per ottenere Amazon FBM attivo e funzionante:

  •       Elencare i prodotti su Amazon

Una volta creato un account con Amazon Seller Central, si può iniziare a elencare i propri prodotti. Bisogna assicurarsi di includere le informazioni necessarie nelle inserzioni. Inoltre, per aiutare a migliorare le possibilità di conversione è fondamentale usare le immagini giuste, i video, il testo e altro.

È importante avere la giusta strategia di marketing su Amazon. In questi tempi incerti, molti venditori di Amazon stanno tagliando le spese pubblicitarie, il che può rappresentare un’opportunità.

 

  •       Immagazzinare i prodotti nel proprio centro di fulfillment

A seconda del numero di centri di fulfillment che si hanno a  disposizione, si può essere in grado di distribuire i  prodotti in luoghi strategici in modo da risparmiare sui costi di spedizione e ridurre i tempi.  

 

  •       Spedire gli ordini in tempo

Una volta ricevuta la notifica di un ordine, bisogna spedire il prodotto in base al tempo di consegna selezionato dal cliente. Amazon fornisce un tempo di consegna stimato agli acquirenti sulle pagine dell’offerta e del checkout in modo che i clienti sappiano quando aspettarsi un articolo che hanno ordinato. Questo prende in considerazione i tempi di gestione e di transito. 

C’è la possibilità di comprare le etichette di spedizione attraverso Amazon o per conto proprio. In entrambi i casi,  si deve sempre fornire al cliente la tracciabilità dell’ordine e-commerce.

Infine, bisogna assicurarsi di aggiornare l’ account di vendita Amazon con istruzioni valide per i resi e-commerce per tutti gli ordini Fulfilled by Merchant. Quando viene approvata la richiesta di un acquirente di restituire un prodotto, Amazon invia all’acquirente un’etichetta di restituzione con l’indirizzo di restituzione predefinito, che deve essere un indirizzo di restituzione valido.

 

Seller Fulfilled Prime (SFP)

Il programma SFP è una variante di FBM che permette ai venditori di avvalersi della spedizione Prime senza tuttavia utilizzare la Logistica di Amazon.

Per poter mostrare il logo Prime sulle offerte, è necessario impegnarsi a evadere gli ordini con consegna in 48h senza costi aggiuntivi per gli abbonati Prime. Solo i venditori più efficienti risultano idonei per il programma; bisogna superare un periodo di prova della durata compresa tra 5 e 90 giorni, per dimostrare di essere in grado di mantenere i livelli prestazionali.

Vediamo ora quali sono i requisiti da possedere per il programma SFP:

  • Spedizione di oltre il 99% degli ordini nei tempi prestabiliti;
  • Gestione in giornata degli ordini effettuati prima dell’orario limite;
  • Tasso di annullamento degli ordini inferiore allo 0,5%,
  • Utilizzo del servizio “Acquista spedizione di Amazon” per almeno il 99% degli ordini;
  • Accettazione della Politica sui resi di Amazon da parte dei venditori;
  • Delega ad Amazon della gestione di tutte le richieste pervenute al servizio clienti.

Il programma Seller Fulfilled Prime offre alcuni benefici di FBA, come il maggiore potenziale di vendita degli abbonati Prime e vantaggi nella Buy Box rispetto al programma FBM standard.

Spedizioni internazionali: corrieri, prezzi e offerte | Sendabox

Vantaggi e Svantaggi di FBM

Vantaggi di FBM

  •       Maggior controllo su inventario e logistica

Il programma FBM ti consente di avere il pieno controllo dell’inventario e dei processi di evasione degli ordini.

Ad esempio, i venditori beneficiano di una maggiore flessibilità in merito ai programmi di rifornimento e alla verifica delle proprie scorte. Inoltre, i processi e le politiche della Logistica di Amazon vengano di tanto in tanto modificati, causando potenziali problemi ai venditori.

Per alcuni venditori è importante avere il controllo sull’esperienza globale del cliente. L’utilizzo di imballaggi recanti il proprio marchio e l’inserimento di materiali di marketing nei pacchi è possibile solo con FBM. 

  •       Meno commissioni Amazon

Le aziende che eccellono nell’ambito della logistica possono aumentare i propri margini ricorrendo al programma FBM se i propri costi di fulfillment risultano inferiori alle commissioni della Logistica di Amazon.

Esistono, inoltre, anche altre commissioni come: la “tariffa di elaborazione dei resi” che si applica ad alcune categorie di prodotti, gli “addebiti per stoccaggio a lungo termine” relativi alle scorte che rimangono invendute per più di sei mesi e la “tariffa di rimozione dell’inventario” applicata quando si ritira il proprio assortimento di prodotti dai magazzini di Amazon.

 

Svantaggi di FBM

  •       Meno potere sulla Buy Box

A parità di tutti gli altri fattori, le offerte della Logistica di Amazon supereranno le offerte FBM standard per la Buy Box.

I venditori FBM possono aumentare le loro possibilità di ottenere la Buy Box grazie al programma Seller Fulfilled Prime. Bisogna comunque avere presente che FBA avrà ancora un leggero vantaggio su SFP quando si tratta della Buy Box, ma il programma SFP è comunque più vantaggioso rispetto al programma FBM standard. 

  •       Nessun vantaggio SEO

In termini di risultati di ricerca, FBA permette di avere un piccolo vantaggio rispetto alle offerte FBM.

  •       Responsabilità del servizio clienti e dei resi

Con FBM il venditore è responsabile del servizio clienti e delle procedure di reso, che notoriamente assorbono parecchio tempo, ma questo non sempre rappresenta un aspetto negativo.

I venditori FBM possono comprendere meglio le esigenze e le criticità riscontrate dai clienti quando interagiscono direttamente con loro. Così facendo, possono ottenere informazioni approfondite e idee preziose per la propria attività.

 

FBM VS FBA: qual è il migliore?

Concludiamo mettendo a confronto confronto tra FBM e FBA.

Con Logistica di Amazon sono inclusi alcuni benefici riguardanti SEO e Buy Box; gli articoli venduti tramite FBA, inoltre, risultano automaticamente idonei per le spedizioni Prime. Per alcuni commercianti, in special modo per coloro che vendono soltanto su Amazon, potrebbe essere preferibile delegare al marketplace la logistica e il servizio clienti. Questo permetterebbe  di concentrarsi esclusivamente sulle vendite. La Logistica di Amazon offre notevoli vantaggi, ma allo stesso tempo prevede costose commissioni.

Il programma FBM permette ai venditori maggiore controllo e la possibilità di pianificazione delle operazioni di inventario e di evasione degli ordini. I venditori con esperienza nella logistica possono migliorare i propri margini complessivi. 

Occupandosi direttamente del servizio clienti, i venditori hanno anche un maggiore controllo sull’esperienza dell’acquirente. L’opzione SFP consente ai venditori di far parte del programma Amazon Prime, che aumenta il potenziale di vendita dei loro articoli.

Fulfilled by Merchant di Amazon quindi è una buona opzione per i venditori di Amazon. Inoltre, lavorare con un 3PL come FBY per il processo di fulfillment dei prodotti può avere benefici per il business del proprio e-commerce.

 

Per sapere come FBY può aiutarti con il fulfillment di Amazon FBM, fai clic qui per richiedere un colloquio con i nostri esperti.